Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

frasi per far innamorare una ragazza su facebook Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. siti di incontro per minorenni gay trovare amore in chat

Approvo

Latest results

chat amore disabili

La Sezione Salvamento - Protezione Civile

La Sezione Salvamento è la struttura della FIN che ha dedicato attenzione particolare alle esigenze di Protezione Civile.
Per Protezione Civile si intende l’insieme delle attività poste in essere al fine di tutelare l’integrità della vita, i beni, gli insediamenti e l’ambiente dal pericolo di danni derivanti da calamità naturali, catastrofi e altri eventi calamitosi.
 
Il Dipartimento Nazionale di Protezione Civile ha conferito in base alle leggi 266/91 – 255/92 alla Federazione Italiana Nuoto il riconoscimento di Associazione Nazionale della Protezione Civile.
 
Al più ampio contesto della Protezione Civile, in rapporto ad eventi calamitosi che vedono l’acqua quale causa principale, la FIN, attraverso gli assistenti bagnanti, garantisce in modo capillare l’insegnamento e la diffusione della cultura e sicurezza acquatica all’interno della popolazione italiana.
 
La F.I.N. ha organizzato la struttura della Protezione Civile nel seguente modo:
il Presidente della Federazione Italiana Nuoto, che in caso di calamità, attiva la Commissione Nazionale, il Coordinamento Nazionale e i Presidenti dei Comitati Regionali e questi ultimi attivano le strutture periferiche;
il nucleo operativo di Protezione Civile della FIN è composto da assistenti bagnanti, Maestri di Salvamento e Tesserati FIN. Il numero minimo deve essere di 5 unità compreso il Coordinatore.
 
La Federazione Italiana Nuoto, attualmente è impegnata con il Dipartimento di Protezione Civile – Ufficio Volontariato – Relazioni Istituzionali ed Internazionali, nella formazione di volontari in interventi connessi ad eventi di inquinamento in mare con spiaggiamento dei prodotti petroliferi in tutte le regioni costiere sul territorio italiano.